Piazza Corte Spagnola, 1 - 46010 CURTATONE Tel. / Fax 0376 478116 - Cell. 333 9173200

Pratiche di invalidità

3.1

Avvio della pratica di invalidità

Per l'avvio della pratica di invalidità è necessario:

  1. rivolgersi a un medico certificatore (medici di base, specialisti ospedalieri...) che compilerà un certificato online valido 90 giorni, per il riconoscimento dello stato invalidante
  2. la domanda deve essere trasmessa ONLINE all'INPS autonomamente o tramite gli enti di Patronato o Associazioni di Categoria
  3. l'interessato verrà convocato tramite lettera a visita ambulatoriale con indicazione della sede presso la quale presentarsi, del giorno e dell'orario.
3.2

La visita domiciliare

  1. è limitata alle situazioni di reale intrasportabilità per la quale lo spostamento del paziente risulti pericoloso per la sua salute;
  2. è subordinata alla produzione da parte della segreteria degli uffici invalidi della certificazione del medico curante che motivi l'impossibilità al trasporto del richiedente.

 

3.3

Accertamenti sanitari

carrozzina, letto ortopedico, materassino antidecubito, comoda e deambulatore

Gli accertamenti sanitari che vengono eseguiti in pazienti con

  1. minorazioni anatomiche o di natura psichica:
    di qualsiasi età che a causa di infermità abbiamo una riduzione della capacità lavorativa (se in età lavorativa) o della capacità a svolgere i compiti e le funzioni proprie dell'età (se minore o ultrasessantacinquenne). La Commissione valuta ed esprime un giudizio in base al quale possono scaturire benefici:
    • di carattere NON ECONOMICO (es. protesi e ausili, esenzione tickt, accesso al collocamento lavorativo mirato, etc.)
    • di carattere ECONOMICO (dall'assegno di invalidità all'assegno di accompagnamento)
  2. cecità o con un minimo residuo visivo, con eventuale correzione, in ambo gli occhi, non superiore a 1/20, oppure con riduzione del campo visivo perimetrico binoculare inferiore al 10%
  3. sordità: persona affetta da sordità congenita o acquisita durante l'età evolutiva, che abbia impedito il normale apprendimento del linguaggio parlato
  4. handicap: persona affetta da minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione. Possono presentare tale domanda anche soggetti titolari di altre forme di invalidità (civile, di lavoro, di querra, di servizio, cecità civile o sordomutismo). Il certificato di handicap è uno dei requisiti per godere di alcune agevolazioni di carattere fiscale (esenzione IVA) o lavorativo (fruizione di permessi lavorativi). Legge 5/2/92 n. 104 e successive modifiche e integrazioni
  5. disabilità: persona in età lavorativa, già riconosciuta invalida civile in misura superiore al 45% oppure sorda e cieca. Con il giudizio della Commissione il disabile può iscriversi alle liste del collocamento mirato presso i Centri per l'Impiego del proprio territorio o, se già lavora, passare in "quota invalidi" nella propria azienda (in tal caso è necessario però che sia titolare di invalidità civile nella misura pari o superiore al 60%)

Sedi della visita ambulatoriale

 

SEDE INDIRIZZO GIORNO DI VISITA AMBULATORIALE ORARI TEL. TEL.2
MANTOVA via Trento, 6 Lunedì - Giovedi 10.00 - 12.00 0376 334703  
ASOLA via Schiantarelli, 3 dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 13.00 0376 435660  
CASTIGLIONE D.S.
ANMIC, Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili
via Garibaldi, 16 Martedì - Giovedì 10.00 - 12.00 0376 435731 0376 435732
OSTIGLIA via Belfanti, 1 dal Lunedì al Giovedì 9.00 - 12.00 0386 302041  
SUZZARA via Cadorna, 2 dal Lunedì al Venerdì 10.00 - 12.00 0376 435943  
VIADANA L.go de Gasperi, 7 dal Lunedì al Venerdì 8.30 - 12.30 0376 435863  

 

Riscorso

In caso di esito negativo, ai sensi della Legge n. 326 del 24 novembre 2003 art. 42 comma 3, l'interessato potrà presentare ricorso per via giurisdizionale davanti al giudice ordinario entro 180 giorni dalla data di ricevimento del giudizio (Tribunale - Sezione Lavoro)

Associazioni di Categoria

ANFFAS

Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale - ONLUS

Via Ilaria Alpi, Mantova
Tel. 0376 360515 - Fax 0376 379245
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

AIMAC

Associazione Italiana Malati di Cancro

Informazioni sui singoli tumori, su come affrontare la vita quotidiana, convivere con la malattia e migliorare la qualità della vita.

ANMIC

Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili

Via Bazzani 2, Mantova
Tel. 0376 320483 - Fax 0376 221225
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oncoguida

La presente sezione ha lo scopo di colmare questa lacuna informando sui diritti all'assistenza ai malati di cancro riconosciuti a livello internazionale.

ENS

Ent Nazionale per la protezione e l'assistenza Sordi - ONLUS

Via Ferrarini 1, Mantova
Tel. 0376 221505 - Fax 0376 220806
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UIC

Unione Italiana Ciechi

Via Conciliazione 37, Mantova
Tel. 0376 323317 - Fax 0376 221790
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associazione Gli Sherpa Mantova

Dove siamo

Piazza Corte Spagnola, 1 
46010 CURTATONE 
Telefono e Fax 0376 478116
Cell. 333 9173200
Codice Fiscale 93040040201
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Altre sedi operative

Bozzolo (MN) – via Matteotti, 7
Castiglione d/Stiviere – loc. Ghisiola